Prima sconfitta per il Chelsea, contro il Newcastle finisce 2-1

545
0
CONDIVIDI

Prima sconfitta stagionale per José Mourinho. Il suo invincibile Chelsea non riesce a sfatare il tabù St James’ Park, stadio in cui lo Special One non è mai riuscito a vincere (nei precedenti quattro confronti due sconfitte e due pareggi). Se il Manchester City dovesse vincere contro l’Everton (ore 18:00) i punti di distacco dai Blues, primi in classifica, scenderebbero a 3.

Primo tempo

La prima metà di gioco si apre all’insegna del Chelsea, che spinge subito per trovare il primo gol. Due occasioni importanti per William, al 12′ e al 19′. Sull’ultimo rinvio si infortuna l’estremo difensore. Spazio così al terzo portiere, il giovane Alnwick, classe 93.

Spettacolo nel secondo tempo

Alan Pardew inizia il secondo tempo con lo stesso modulo ma al 53′ stravolge l’attacco facendo entrare Cissé, il giocatore che deciderà il match. Prima sfrutta uno svarione difensivo di Cahil mandando la palla in rete a pochi passi dalla riga di porta. Al 77′ Hazard colpisce il palo ma due minuti dopo raddoppia il Newcastle, sempre con Cissé, su passaggio di Sissoko che lo libera quasi a porta vuota dopo un ottimo contropiede.

Nervi tesi negli ultimi minuti di gioco. All’82’ Taylor si fa espellere per un duro intervento che gli costa il secondo cartellino giallo. Sul calcio di punizione seguente pareggia il solito Didier Droga con un colpo di testa. Assedio Blues nel finale ma il risultato rimane invariato anche grazie ad una parata sul finale del terzo portiere Alnwick.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS