Snapdragon 810 in ritardo, i colossi tech tremano

389
0
CONDIVIDI

I ritardi nella messa in vendita del nuovo processore Snapdragon 810 potrebbero causare non pochi grattacapi ai vari colossi tech, come Samsung, LG, HTC e Sony, che vorrebbero utilizzarlo sui loro nuovi top di gamma. Galaxy S6, LG G4, HTC One M9 e Xperia Z4 dovrebbero montare questo processore ma stando alle ultime indiscrezioni, Qualcomm non riuscirà a renderlo disponibile entro la prima metà del 2015.

Il processore Snapdragon 810 è un octa-core composto da un quad-core A57s e un quad-core A53s, con architettura a 64-bit e supporto ai display Ultra HD.

Una fonte industriale ha riferito:

“Qualcomm è di fronte a problemi difficili da risolvere. Il processore Snapdragon 810 si surriscalda quando raggiunge una tensione specifica. Si rallenta anche a causa di problemi con il controller RAM collegato alla AP. Inoltre, vi è un errore nel driver della Adreno 430 GPU.”

Detto questo non possiamo più dare per scontato l’utilizzo di tale CPU sui nuovi top di gamma. Se questi colossi elettronici vorranno lanciare i loro dispositivi più importanti rispettando i loro cicli di update annuali dovranno sperare in un miracolo di Qualcomm oppure pensare ad altro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS