Se Google.com fosse in Material Design?

999
1
CONDIVIDI

Il Material Design lanciato da Google con Android 5.0 Lollipop è stata una delle novità più apprezzate dagli utenti. Finalmente una veste grafica moderna, uniforme, che piano piano andrà ad intaccare la maggior parte degli applicativi presenti sul Google Play Store. Gli sviluppatori che vogliono guadagnare sul Play Store ora non hanno più scuse. Basta dire che le app su App Store sono migliori dal punto di vista della UI. È vero, adesso, ma entro i prossimi mesi alcune app per Android potrebbero essere migliori rispetto a quelle iOS per interfaccia grafica.

Google Material

Google ci ha dato una dimostrazione pratica di come il Material Design possa rendere un’app decisamente migliore sotto il profilo estetico, vedi le varie app uffiiali Google Drive o Inbox. Qualcosa è stato fatto anche lato web, dove servizi come quelli prima citati stanno per essere coinvolti dallo stesso ciclone Material.

Ma se Google utilizzasse questo nuovo stile grafico anche per Google.com? Il motore di ricerca più utilizzato della rete apparirebbe più o meno così.

Material Google.com

Ovviamente si tratta di un mockup, che però ci permette di capire come il colosso di Mountain View potrebbe sconvolgere il suo motore. Sarà difficile però arrivare a questo livello. Negli anni passati Google ha provato ad apportare modifiche ad esso ma gli utenti hanno sempre rispedito al mittente ogni miglioramento fatto.

Prima hanno introdotto gli sfondi in stile Bing, ricevendo critiche pressoché immediate da parte degli utenti che li hanno costretti ad eliminare la novità dopo poche ore. Lo stesso avvenne pochi anni dopo con una nuova animazione in HTML 5 che sembrava causare non pochi grattacapi alle CPU degli internauti più antiquati, per quanto riguarda l’hardware dei loro computer.

Difficilmente quindi assisteremo ad un tale stravolgimento ma è sempre una goduria parlarne. Voi cosa ne pensate?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS