Il Francoforte affonda il Dortmund, ora Klopp è ultimo in classifica

345
0
CONDIVIDI

Sembra non esserci fine alla crisi del Borussia Dortmund che perde la sua ottava gara su tredici partite e per la prima volta in stagione è ultimo in classifica con 11 punti. Stavolta è stato merito di un ottimo Francoforte, tosto e ordinato in pieno stile Schaaf, bravo ad approfittare prima con Meier e poi con Seferovic  di una difesa giallonera davvero imbarazzante. Basti vedere la rete del raddoppio dell’Eintracht, grazie ad un incredibile svarione di Ginter, per capire che Jurgen Klopp dovrà davvero mettere mano ad una difesa che senza Hummels e Papastatopoulos sbanda pericolosamente. Il problema però non è solo la difesa, perché il Borussia anche oggi è apparso il lontano fratello della squadra spettacolare vista negli ultimi anni. Nonostante qualche lampo di “vero Borussia” apparso tra primo e secondo tempo, i gialloneri per gran parte della partita hanno sofferto la maggior freschezza atletica dei rossoneri. Mkhitaryan è stato l’ultimo ad alzare bandiera bianca ed è proprio sui giocatori di maggior classe, come l’armeno e il neo entrato Gundogan, su cui il tecnico Klopp si deve affidare per uscire da questa situazione e abbandonare la zona retrocessione il prima possibile. Ora infatti non si scherza più. Complimenti invece ai padroni di casa di Schaaf, bravi a riprendersi da un periodo piuttosto negativo ma ora con 18 punti in classifica sono tornati fuori dalla zona retrocessione.

 

 

Eintracht Francoforte – Borussia Dortmund          2-0 

 

Francoforte: Wiedwald; Oczipka, Anderson, Chandler, Russ; Aigner, Inui,Stendera, Hasebe;  Seferovic, Meier.  All. Schaaf

Dortmund: Weidenfeller; Durm, Ginter, Subotic, Piszczek; Kehl, Bender;  Großkreutz, Kagawa, Mkhitaryan; Aubameyang.  All. Klopp

Arbitro: Gagelmann

Marcatori: 5′ Meier, 78′ Seferovic

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS