Cinquina Leverkusen nel derby, il Bayern vince con Robben

429
0
CONDIVIDI

E’ stato un pomeriggio meraviglioso in Bundesliga, con ben 20 reti segnate in soli 5 match. Un 13° turno che ha visto il Bayern Monaco vincere ancora sul campo dell’Hertha Berlino per 1-0 grazie ad un gol di Arjen Robben. I bavaresi sono apparsi ancora stanchi ma hanno dimostrato di possedere anche altre armi come la determinazione e la voglia di vincere sempre anche quando le gambe non girano come dovrebbero. Non è bastato un Hertha coraggioso per raggiungere il pari ma la squadra di Luhukay non si è sfaldata al cospetto dei Campioni. Chi può gioire invece è il Bayer Leverkusen, che si scatena nel derby contro il Colonia segnando in una volta sola tutte le reti sbagliate mercoledì contro il Monaco. Protagonisti della gara sono stati Bellarabi e Drmic autori di due doppiette. Soprattutto per l’attaccante svizzero è stata una giornata di liberazione e la migliore risposta a chi a gennaio lo voleva già sul mercato. Colonia non pervenuto nella giornata più importante del campionato. Stoeger deve recuperare al più presto quell’entusiasmo che ad inizio stagione faceva volare i biancorossi sia sul campo che in classifica.

Torna a fare la voce grossa anche lo Schalke 04 che dopo la figuraccia di martedì contro il Real Madrid ritrova in Bundesliga gol e stimoli. Nel 4-1 contro il Mainz c’è tanta rabbia ma anche la qualità di Roberto Di Matteo che ha ridisegnato una squadra più coperta ma letale in contropiede con la tripletta del “Cacciatore” Huntelaar autore di una tripletta nel momento più difficile per i Knappen.

Cade invece l’Amburgo contro il solito “Super” Augsburg di inizio stagione che demolisce i Dinos per 3-1. La vittoria nel derby di domenica scorsa non trova seguito e la compagine di Zinnbauer si scioglie come neve al sole nonostante il vantaggio iniziale di Van Der Vaart. Un secondo tempo da favola dei bavaresi ha portato i ragazzi di Weinzierl in piena zona Champions League con 21 punti in 13 partite. Chapeau.

Poker scaccia crisi anche per il Werder Brema che vince 4-0 contro il Paderborn anche senza il suo bomber Di Santo. E’ stata la giornata dei giovani Selke, Aycicek e dei sempre ottimi Bartels e Junuzovic. Skripnik brinda al suo primo contratto da professionista con un successo che porta i “Verdi” in piena zona salvezza.

 

 

Risultati e marcatori –

 

Werder Brema – Paderborn                       1-4

(10’Junuzovic, 48′ Selke, 50′ Bartels, 80′ Aycicek)

Schalke 04 – Mainz                                          4-1 

(9′, 25′, 61′ Huntelaar, 44′ Okazaki, 54′ Barnetta)

Bayer Leverkusen – Colonia                        5-1

(4′ Lehmann, 26′, 90′ Bellarabi, 61′ Calhanoglu, 79′, 88, Drmic)

Augbsurg – Amburgo                                       3-1

(45′ Van Der Vaart, 50′ Altintop, 62′ Bobadilla, 70′ Verhaegh)

Hertha Berlino – Bayern Monaco            0-1

(27′ Robben)

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS