OnePlus One non arriva in India prima di febbraio 2015

376
0
CONDIVIDI

Il successo di OnePlus potrebbe subire un duro arresto a causa di un accordo che Cyanogen – l’azienda – ha con Micromax, un’altra azienda presente sul suolo indiano con alcuni device. OnePlus One monta la rom CyanogenMod, che purtroppo in India è assoluta esclusiva di Micromax, per cui One non potrà assolutamente essere venduto a meno che l’accordo non venga rescisso o la rom modificata. Il 2 dicembre prossimo sarebbe dovuto partire la commercializzazione di OnePlus One, interrotta purtroppo da queste vicissitudini: persino OnePlus non aveva idea di questo accordo stringente tra Cyanogen e Micromax, tanto che un mese fa erano stato pubblicati i valori di emissioni SAR richiesti dalla legge indiana.

Sembra che Cyanogen propenda per riprogrammare completamente la rom, infatti a 6 giorni dall’avvio della commercializzazione di OnePlus One, il 26 novembre scorso, OnePlus ha annullato tutto rimandando l’arrivo del device a febbraio 2015, tempo necessario agli sviluppatori di OnePlus per scrivere – o, meglio, modificare partendo da Android stock – una nuova rom per One, senza dover quindi utilizzare per forza CyanogenMod.

La speranza è che un ritardo su un mercato ipotetico di qualche milione di utenti come l’India non danneggi troppo l’economia di un’azienda molto promettente come OnePlus, quando poi non è nemmeno colpa sua ma solo di Cyanogen.

Vi ricordiamo che OnePlus One è acquistabile in questi giorni senza nessun invito, a 299 dollari la versione 16 GB e 349 dollari la versione 32 GB: trovate maggiori informazioni alla pagina principale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS