A 19 anni non può fare a meno di mangiare spugne

682
0
CONDIVIDI

Spugne da bagno utilizzate come un qualsiasi altro alimento. È questa l’assurda storia di Rosie Skinner, ragazza inglese di 19 anni che mangia spugne. Ha scoperto di avere questa “passione proibita” quando era ancora bambina. Le riduce in piccoli pezzi e le divora una ad una. Ammette di mangiarne tante soprattutto quando è stressata:

“Quando sono stressata, bramo quel sapore e quell’odore di spugna. I medici hanno trovato una palla di spugna nella mia pancia, grande come un topo.”

I dottori l’hanno avvisata dei rischi che corre ma sembra che proprio non riesca a farne a meno. Ultimamente però dice di aver iniziato a non ingoiare più i pezzi di spugna che crea. Li mastica soltanto fino a quando non termina il sapore.

La ragazza soffre di un disturbo del comportamento alimentare chiamato “picacismo“, che porta all’ingestione continuata nel tempo di sostanze non nutritive.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS