Super Aguero affonda il Bayern, il Chelsea umilia lo Schalke

885
0
CONDIVIDI

Manchester City – Bayern Monaco     3-2

 

Il Bayern Monaco perde la sua imbattibilità stagionale in Champions League, uscendo sconfitto 3-2 all’Etihad Stadium contro il Manchester City. Il vero protagonista della gara è stato Sergio Aguero, che praticamente da solo ha demolito i Campioni di Germania segnando una tripletta da favola e mantenendo in vita i Citizens adesso a cinque punti nel girone insieme a Roma e Cska Mosca. Il City ha ribaltato lo svantaggio maturato nel primo tempo quando le reti di Xabi Alonso (che festeggia al meglio il suo compleanno) e Lewandowski avevano a loro volta ribaltato il vantaggio dei padroni di casa firmato da Aguero su rigore. Fattore decisivo è stata l’espulsione di Benatia nell’azione del calcio di rigore che ha costretto il Bayern a giocare in dieci per più di un’ora. Nella ripresa infatti gli uomini di Guardiola sono calati alla distanza dando modo ai padroni di casa di tornare in vantaggio negli ultimi 6′ di gioco. Due errori grossolani in disimpegno di Xabi Alonso e di Boateng (che ha rivoltano una gara fino a li perfetta)  hanno regalato ad Aguero i due palloni che l’argentino ha trasformato in gol. Bella la prova di Hojbjerg  a centrocampo, con il classe 1995 che ha giocato una gara di grandissima personalità contro calciatori del calibro di Milner, Lampard e Fernando.

 

 

Schalke 04 – Chelsea        0-5

 

Il più brutto Schalke 04 della stagione ha perso sonoramente in casa 5-0 contro un Chelsea quasi perfetto. I Knappen di Di Matteo non sono mai stati in partita, con i Blues già in vantaggio dopo appena 90” grazie alla rete di Terry. Lo Schalke dovrà porre rimedio agli errori incredibili della sua difesa, a tratti apparsa imbarazzante contro le velocissime ripartenze orchestrate da Willian, Oscar e Hazard. Su una di queste ha segnato il brasiliano Willian (su errore di Fahrmann) e nella ripresa ha calato il poker Didier Drogba segnando la rete numero 44 in Champions. Neanche il tempo di festeggiare che lo stesso calciatore ivoriano serve a Ramires il pallone del 5-0. Adesso le speranze dello Schalke sono appese ad un filo, perché i biancoblù sono al terzo posto con 5 punti a -2 dallo Sporting vittorioso 3-1 sul Maribor. Bisogna vincere in Slovenia e sperare che il Chelsea faccia lo stesso in casa contro i bianconeri di Lisbona.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS