Roma raggiunta all’ultimo minuto dal CSKA, tutto si decide alla fine

823
0
CONDIVIDI

Giallorossi beffati proprio all’ultimo minuto. Tra CSKA e Roma finisce 1-1. Tutto si deciderà all’ultima giornata, anche se il Manchester City dovesse vincere oggi in casa contro il Bayern Monaco.

La sblocca Totti

Un primo tempo abbastanza soporifero viene scosso da Totti al 43′ minuto. Con una sassata su calcio di punizione, il numero 10 buca la barriera e beffa il portiere Akinfeev. Prima di questo sussulto poche occasioni per entrambe le formazioni. Soltanto Florenzi, magistralmente imbeccato da Totti, spara in fallo laterale nonostante in area di rigore ci fosse Ljajic libero di calciare in porta.

Beffa finale e tutto riaperto

Nel secondo tempo la formazione di Rudi Garcia non scende in campo con la giusta voglia di cercare il raddoppio. Due occasioni sporadiche per Nainggolan, su percussione centrale, e Ljajic, imbeccato da Iturbe in contropiede. Il CSKA si piazza stabilmente nella metà campo giallorossa senza trovare però il gol del pareggio. Questo fino all’ultimo minuto, quando un cross di Berezutski carambola in rete senza che ci sia deviazione.

Tutto si deciderà alla fine

Roma ferma a 5 punti alle spalle del Bayern Monaco. Insieme ai giallorossi proprio il CSKA, sempre a quota 5. All’ultimo posto il Manchester City a quota 2. Se la formazione di Pellegrini dovesse uscire vincitrice dalla gara contro il Bayern Monaco all’ultima giornata si presenterebbero tre squadre a 5 punti. Un girone davvero infernale ma che lascia speranze a tutte e tre le formazioni in lotta per il secondo posto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS