I nuovi iPhone 6 e 6 Plus possono riprodurre i video in 4K di default

1127
0
CONDIVIDI

Poco tempo fa Apple ha presentato il nuovo iMac con Display Retina 5K, entrando così a fare parte del campo dell’altissima risoluzione. Quando vennero rilasciati i due nuovi iPhone 6 e 6 Plus, la compagnia di Cupertino fece in modo di inserire la possibilità di un aggiornamento nel chip dei device, così da rendere compatibile la riproduzione di video in 4K. In questo modo i nuovi iPhone sono attualmente gli unici dispositivi in grado di riprodurre nitidamente questa tipologia di video, senza il bisogno di scaricare applicazioni di terze parti presenti nell’App Store, come invece è obbligatorio sugli altri smartphone della Mela.

I video con risoluzione 3840 x 2160 pixel @50mbps e 100mbps possono essere visualizzati perfettamente e senza alcun tipo di errore, rallentamento o blocco sui nuovi iPhone, questo perché la tecnologia del chip A8 è stata progettata per supportare questo formato. Eccovi un video che ne dimostra il corretto funzionamento:

Inoltre se cercato un applicazione per poter caricare video in alta risoluzione dal vostro Mac al vostro iPhone, vi consigliamo WALTR. SI tratta di un app che utilizza il sistema Drag&Drop, con la quale è sufficiente trascinare qualsiasi tipo di file video in formato FLAC o MKV e qualsiasi tipo di file audio, nell’apposita finestra e il gioco è fatto, il video o la canzone saranno presto caricati nell’app scaricata su iPhone. Buon divertimento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS