Il Trenino dell’Energia – Parte II

1307
0
CONDIVIDI

Vi ricordate la domanda con il quale si era concluso l’articolo precedente? Tra una descrizione e l’altra oggi troveremo una risposta. Nella reazione complessiva effettuata dalla catena respiratoria gli elettroni passano dai donatori primari di elettroni attraverso flavoproteine, ubichinone, proteine ferro-zolfo e citocromi per arrivare infine all’ossigeno. All’interno della catena respiratoria sono stati individuati quattro complessi. Vediamo di capirci qualcosa di più!

Il complesso uno è chiamato anche complesso della NADH deidrogenasi, si trova immerso nella matrice mitocondriale interna orientato con il sito che lega il NADH verso la matrice. In questo complesso gli elettroni passano dal NADH all’ubichinone che diventa ubichinolo. Il flusso di elettroni in questo complesso è accompagnato dallo spostamento di protoni dalla matrice mitocondriale al lato esterno della membrana mitocondriale interna (Se non vi ricordate com’è fatto il mitocondrio rileggete questo articolo). Il complesso due è l’unico enzima del ciclo dell’acido citrico ad essere legato alla membrana mitocondriale interna, il suo nome è succinato deidrogenasi. Anche in questo caso gli elettroni vengono passati all’ubichionone. In entrambi i complessi sono presenti le proteine ferro-zolfo che abbiamo già incontrato nell’articolo precedente. Non tutti i substrati delle deidrogenasi però trasferiscono elettroni ai complessi uno e due alcuni interagiscono con altre proteine che a loro volta passano gli elettroni all’ubichinone. Arriviamo finalmente al complesso tre! E’ stata dura ma siamo a metà percorso…

www.overpress.it-exerceo-fitness-catena-respiratoria-atp-energia-muscolatura-allenamento-Electron_Transport_Chain

Chiamato anche complesso del citocromo bc1 oppure ubichinone-citocromo c ossidoreduttasi, contiene tra le precedenti proteine citate tre citocromi diversi e una proteina ferro-zolfo. In questo complesso l’ubichinolo viene ossidato a ubichinone e i protoni che si liberano vengono rilasciati nello spazio inter-membrana, gli elettroni invece vengono passati al citocromo c. Eccoci infine al complesso quattro chiamato anche citocromo ossidasi che catalizza il trasferimento di quattro elettroni dal citocromo c ad una molecola di ossigeno. Il flusso di elettroni attraverso questo complesso comporta lo spostamento di protoni verso lo spazio inter-membrana. Ma quando si forma il tanto atteso ATP? Per la risposta vi aspetto nel prossimo articolo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS