LCamera per Android Lollipop è una rivoluzione

3775
0
CONDIVIDI

Android 5.0 Lollipop ha portato una piccola rivoluzione nelle API della fotocamera: sono state introdotte infatti numerose opzioni prima non disponibili, tra cui la tanto richiesta acquisizione in RAW e nuove modalità per i video, tra cui una a 60 fps – attivabile soltanto tramite root. La possibilità di usare il formato raw/DNG per le foto può essere un’interessante opportunità per testare le reali capacità della fotocamera, eliminando di fatto la fase del post-processing dello smartphone e utilizzando software appositi. Grazie ad una app è ora possibile utilizzare queste nuove API.
Lo sviluppatore PkmX ha cominciato lo sviluppo di LCamera, la app che utilizza le API di Android Lollipop qualche mese fa, subito dopo che la preview di Android L è arrivata su Nexus 5. LCamera è un’applicazione totalmente open-source disponibile su GitHub, le cui feature sono:

  • Messa a fuoco reale
  • Tempo di esposizione manuale (0.8″, 1/2, 1/4, 1/6, 1/8, 1/15, 1/30, 1/60, 1/100, 1/125, 1/250, 1/500, 1/1000, 1/2000, 1/4000, 1/8000, 1/16000, 1/75000)
  • ISO manuale (100, 200, 400, 800, 1600, 3200, 6400, 10000)
  • Output su Raw/DNG
  • scatto continuo a 30 fps e output in DNG
  • video a 30 fps
  • video a 60 fps, sperimentale e solo con il root
  • risoluzione dei video sino a 3264×2448 (4:3), bitrate: 65Mb/s,
  • Material design

Prova fotografica

Abbiamo effettuato la prova fotografica in una giornata nuvolosa e abbiamo così potuto provare il bilanciamento del bianco e le relative differenze tra la fotocamera di Google e LCamera:

Nexus 5 Android 5-0 Lollipop

 Fotografia standard con app Google

Nexus 5 Android 5-0 Lollipop HDR

Fotografia HDR con app Google

Nexus 5 Android 5-0 Lollipop DNG_2

Fotografia da file raw/DNG (post-processing neutro)

Per chi fosse interessato, il file .DNG lo si può scaricare a questo link: come potrete osservare, i dati EXIF non sono salvati nel file, nonostante il formato sia compatibile con il salvataggio delle informazioni, quindi probabilmente è una feature non inserita da LCamera.

Possiamo notare che naturalmente la modalità HDR rende la foto più bella ma meno realistica: i colori più vicini al naturale li troviamo nella versione ricavata dal file raw/DNG, che però sono molto simili a quanto ricavato con il post-processing della app Fotocamera di Google.

Prova video

Il video lo abbiamo registrato alla massima risoluzione possibile, 3264×2448, ovvero gli 8 MegaPixel della fotocamera. Purtroppo il video è in 4:3 e non è ancora disponibile la modalità a più alta definizione in 16:9.

Durante la ripresa video l’esposizione automatica non ha funzionato a dovere, come si può vedere, per cui abbiamo inserito l’esposizione manuale per qualche secondo per vedere la differenza. Il set manuale dell’esposizione era su 1/125, troppo alto visto i risultati: è comunque semplicissimo regolare manualmente esposizione e apertura focale durante la ripresa nel caso la modalità automatica non funzioni, cosa probabile visto che LCamera è comunque una app in fase beta. Qua sotto trovate la nostra prova:

Tutto sommato LCamera funziona egregiamente. E’ disponibile inoltre la modalità a scatto continuo con output solo in DNG, che abbiamo provato ed effettivamente funziona. Purtroppo non disponiamo di un Nexus 5 con root, per cui i video a 60 fps non abbiamo potuto provarli.
LCamera è disponibile a questo link su GitHub oppure potete direttamente scaricare l’.APK a questo indirizzo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS