Forbes contro Ubisoft: è l’ora di boicottarla

665
0
CONDIVIDI

Giovedì Paul Tassi di Forbes aveva espresso la sua opinione su Ubisoft e le sue politiche riguardo ai videogiochi, criticando soprattutto la mancanza di ottimizzazione degli ultimi titoli e le microtransazioni. Jason Evangelho, un altro editorialista di Forbes se è poi espresso a favore delle opinioni di Tassi, rincarando la dose con un articolo dal titolo eloquente, E’ l’ora di boicottare Ubisoft.

Forse il boicottaggio è troppo, ma una protesta sentita è d’obbligo: sembra che ad Ubisoft non piaccia assolutamente il PC come piattaforma di gioco, e quindi con buona probabilità la consideri la meno fruttuosa. Non è così. Tutti i recenti giochi, a prescindere dall’ottimizzazione iniziale, sono port da versioni per console, e questo spiega alcuni cali di prestazioni. E anche alcuni cali in borsa.


//

Secondo PCPerspective il problema con i port da console, e quindi con Assassin’s Creed Unity, sono gli accessi alle API di basso livello dell’hardware grafico: in generale in un PC le DirectX 11 permettono al massimo da 7000 a 10.000 accessi, in una console – che funzionano bene proprio grazie all’accesso alle APi di basso livello – sono molti di più. Assassin’s Creed Unity effettua 50.000 accessi alle API in un PC, secondo i calcoli, cosa che porta inevitabilmente a rallentamenti e lag.
Ma parlavamo anche di bug: di base l’ultimo gioco Ubisoft ha numerosi bug piuttosto fastidiosi, come all’inizio aveva anche il predecessore Assassin’s Creed Black Flag, sintomo di una programmazione superficiale.

Ubisoft assassin's creed unity bug

 

I bug si sistemano con le patch, e Ubisoft sembra lo stia facendo. Ma assieme alle patch l’azienda ha pensato bene anche di incolpare AMDsolo seconda come schede video utilizzate – riguardo ai bug che affliggono il gioco. Un comportamento spiegabile solo prendendo in considerazione la partnership che lega Nvidia e Ubisoft da qualche tempo. Così hanno infatti scritto in questo post sul proprio forum:

We are aware that the graphics performance of Assassin’s Creed Unity on PC may be adversely affected by certain AMD CPU and GPU configurations.

per poi ritrattare poco dopo con un altro post.

In ogni caso, la patch 2 per Assassin’s Creed Unity è già pronta online e la patch 3 è attualmente programmata: in entrambe non vengono menzionati bug esclusivamente per AMD.

Per ora Ubisoft ha trattato i giocatori da PC a pesci in faccia: tra poco uscirà Far Cry 4, e potremo vedere se Ubisoft ha imparato qualcosa da questa brutta settimana.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS