Il bug di Lollipop: modalità silenzioso inesistente

2378
0
CONDIVIDI

Con la versione Lollipop il sistema operativo Android ha senza dubbio raggiunto un livello qualitativo molto elevato, sia per quanto concerne l’aspetto grafico sia per le funzionalità che offre, ben studiate e davvero fruttuose durante l’utilizzo quotidiano. Inoltre abbiamo assistito ad una graduale semplificazione dell’interfaccia che, pur mantenendo le molteplici possibilità di personalizzazione del sistema, è ora più intelligente e chiara. Non mancano però alcune mancanze e bug anche in quest’ultima versione dell’OS mobile più diffuso al mondo.

Nel caso in questione, abbiamo notato una grave mancanza del sistema per quanto riguarda la gestione del volume delle notifiche. Google infatti si è concentrata molto su questo aspetto, ma forse non si è accorta che, nel processo di semplificazione (senza dubbio necessario ed utile), quando ha eliminato le possibilità di gestione dell’audio in modo differenziato, ha anche rimosso la modalità silenziosa.

Infatti accedendo al menù dell’audio e abbassando il volume al minimo non è possibile mettere lo smartphone in modalità totalmente silenziosa, ma solo in vibrazione. Tale mancanza rimane quindi scoperta, poiché non è possibile rimediare nemmeno con la nuova modalità “Priorità”. Inoltre nemmeno impostando il telefono su “Nessuno” potremo risolvere il problema, dato che questa impostazione non ci renderà reperibili affatto, un po’ come se fossimo “In aereo” senza però interrompere le connessioni.

lollipop audio

Ciò che suona ancor più strano è che tale funzione risulti invece presente sul Nexus 9, dove per impostare la vibrazione basta mettere al minimo il volume e poi, abbassandolo ancora di una tacca, si può attivare il silenzioso completo. Questo potrebbe far pensare che si tratti di un bug, anche se non sembrerebbe poi così assurdo che Google abbia deciso di eliminare tale funzione a vantaggio delle nuove modalità intelligenti.

Approfondendo poi la questione abbiamo potuto notare come anche sullo smartphone la modalità silenzioso compaia, ma solo dopo un riavvio del dispositivo quando si trova con volume minimo. E’ dunque accertato che ci sia un bug nel menù impostazioni audio, resta da capire soltanto quale dei due sia il problema e quali siano le intenzioni di Google in merito a ciò.

A questo fatto si aggiunge un’ulteriore bug, questa volta palese e che speriamo Google possa sistemare già con il prossimo aggiornamento. Dalla schermata di blocco si può accedere al menù audio anche senza sbloccare il device con il codice. Quindi il dispositivo rimarrà vulnerabile agli estranei, consentendo ad amici o sconosciuti di impostare il livello di suoneria, creando spiacevoli sorprese all’utente.

Voi cosa pensate dell’aggiornamento a Lollipop? Reale miglioramento di funzionalità e performance oppure soltanto un’aggiornamento a livello grafico, che al posto di migliorare il sistema operativo lo fa retrocedere, sfruttando le animazioni come specchietto per le allodole?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS