Missione Rosetta: quanto è costata?

411
0
CONDIVIDI

Far arrivare Rosetta sulla superficie della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko (67P/C–G) è costato all’Agenzia Spaziale Europea (ESA) ben 1,4 miliardi di dollari. Considerando che si tratta del primo atterraggio di un oggetto creato dagli esseri umani su una cometa, possiamo affermare che la somma spesa non è poi così ingente come può sembrare.

Soltanto per costruire Philae, il componente atterrato fisicamente sulla cometa, ci sono voluti 220 milioni di euro. Ma dove va a prendere i soldi l’ESA? Semplice, dalle nostre tasche. I progetti ESA sono finanziati tramite fondi pubblici, grazie ad accordi con 20 stati membri dell’Unione Europea. Effettuando un rapido calcolo si va a scoprire che ogni cittadino europeo ha sborsato 3,5€ per la realizzazione di questo progetto. Un costo sicuramente irrisorio vista la proporzione del risultato, soprattutto in ambito scientifico.

Non dimentichiamoci poi che i ricercatori stanno lavorando su Rosetta dal 1996, quindi tale somma è stata ammortizzata con il trascorrere degli anni. Diciamo che in media abbiamo dovuto mettere da parte 0,20€ ogni anno per finanziare tale progetto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS