A Madrid è Kroos mania, Ancelotti: “Toni è un altro professore”

783
0
CONDIVIDI

Ha impiegato solo tre mesi per prendersi il cuore del Bernabeu, battendo sul tempo anche gente come Ronaldo e Zidane. Toni Kroos ha fatto dimenticare in fretta in casa Real Madrid il “Professore” Xabi Alonso, ceduto in estate al Bayern Monaco proprio in una sorta di scambio ideale tra padroni del centrocampo. Il tedesco in punta di piedi (l’umiltà è la sua più grande qualità) ha saputo conquistare l’ammirazione e la stima di tutti quanti strabiliando per spirito di adattamento e per l’immensa qualità tecnica. Anche un grande Campione del passato come il tecnico dei Blancos, Carlo Ancelotti, è rimasto folgorato dalla bravura tattica dell’ex Bayern che non dimentica di elogiare in ogni situazione. proprio durante una trasmissione sportiva spagnola “Primer Toque”, l’ex PSG ha lodato il fresco Campione del Mondo come uno dei migliori centrocampisti del pianeta:

Toni è un altro professore” – ha sentenziato Ancelotti – “ha studiato nella stessa università di Xabi Alonso. Mi sorprende perchè non è mai preoccupato, non perde mai il pallone, lo recupera e sceglie sempre la soluzione migliore anche quando si trova sotto pressione. Gioca molto rapido, ha sempre il passo giusto e in più è anche giovane, un’altra qualità eccezionale”. 

Parole davvero meravigliose per un calciatore costato relativamente poco (operazione complessiva inferiore ai 30 milioni di euro) e che è destinato a fare la storia del Real insieme al compagno di reparto Luka Modric. In Spagna tutti impazziscono per il tedesco (tifosi e giornalisti lo considerano il miglior acquisto degli ultimi anni dopo Cristiano Ronaldo) mentre proprio in Germania ci si rammarica per una “perdita” di altissimo spessore sia umano che tecnico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS