Roma, parte la Metro C ma il primo treno si ferma

303
0
CONDIVIDI

Oggi è stata inaugurata a Roma la nuova Metro C. Alle 5:30 del mattino c’è stata la prima corsa, con tanto di guasto annesso. Il treno si è fermato per 11 minuti prima di raggiungere l’ultima fermata. I passeggeri increduli sono stati fatti scendere sulla banchina in attesa di un secondo treno, che li ha portati fino al capolinea.

L’Atac si giustifica dicendo che lo stop è stato causato da problemi avuti sulla linea e non sul treno.

“Non c’è stata alcuna interruzione nella corsa del primo treno partito dalla stazione di Centocelle. Si è fermato solo alcuni minuti per consentire la soluzione di un problema tecnico proprio per evitare limitazioni e completare la corsa. I passeggeri hanno raggiunto il capolinea senza bisogno di cambiare treno.”

I presenti dicono però di aver cambiato treno prima della ripartenza, quindi qualcosa non quadra. Alle 10 del mattino anche il sindaco Ignazio Marino è arrivato alla stazione. Ha pagato il biglietto ed ha fatto tappa in alcune stazioni, insieme ad assessori, presidenti municipali e consiglieri capitolini.

Attualmente la Metro C funziona da Monte Compatri/Pantano fino a Parco di Centocelle. Sono 15 stazioni, cinque di nuova costruzione e dieci adeguamenti delle stazioni di superficie del vecchio tracciato finale della ferrovia Laziali. La nuova Metro C si estende su 12,5 km (4,3 in sotterranea e 8,2 in superficie) e collega i quartieri Alessandrino, Prenestino-Centocelle, Torre Maura, Torre Angela fino al confine orientale della città di Roma (Grotte Celoni, Borghesiana, Finocchio), con l’ultima stazione di Pantano nel Comune di Monte Compatri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS