Zuckerberg ci spiega perché indossa sempre la solita maglietta

8074
0
CONDIVIDI

Se seguite attentamente il mondo della tecnologia, interessandovi ai personaggi più noti di questo mondo, sicuramente vi sarete resi conto che Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, indossa sempre la stessa maglietta.

Il 30enne americano ha tenuto due giorni fa una sessione pubblica di domande e risposte con circa duecento utenti Facebook. Gli sono state poste le domande più insolite. Una riguardava proprio la sua solita maglietta monocolore grigia. Ecco la risposta:

“Voglio che la mia vita sia semplice, di modo che debba prendere meno decisioni possibili eccetto quelle che servono a migliorare questa comunità. Esistono una serie di teorie psicologiche secondo le quali compiere anche le più piccole decisioni – cose tipo che vestiti indossare, o cosa mangiare per colazione – in pratica contribuiscono a renderti più stanco, perché consumano energia. Mi trovo nella posizione davvero fortunata di uno che si sveglia la mattina e contribuisce a dare una mano a più di un miliardo di persone: mi sembrerebbe di non stare facendo il mio lavoro, se spendessi le mie energie su aspetti sciocchi o frivoli della mia vita. In questo modo, posso concentrare tutti i miei sforzi nel progettare i servizi migliori.”

Zuckerberg fa un chiaro riferimento alla teoria dell'”esaurimento dell’io“. Praticamente se un essere umano è chiamato a prendere piccole decisioni durante l’arco della giornata, anche se non si sente fisicamente stando le possibilità di scegliere di nuovo al meglio diminuiscono sensibilmente.

Il CEO di Facebook ha anche dichiarato di voler proseguire questo genere di incontri con gli utenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS