CrossFit, bella scoperta!

1881
0
CONDIVIDI

Nato neppure 10 anni fa, da 2 in Italia, è diventato il Re dell’allenamento: stiamo parlando del Crossfit! Nel mondo del fitness tutti lo conoscono e molti trainer tentano di cavalcarne l’onda inventandosi “stravaganti” varianti come il Chalistenics, il Training Dinamico e molti altri.

L’apporto di Reebok è stato fondamentale nell’espansione del Crossfit e nella creazione dei Crossfit Games, un autentico elogio all’atletismo del Fitness! Ogni tanto mi chiedo come mai certi ragazzi, che praticano Crossfit, non partecipino alle Olimpiadi nel decathlon o nella pesistica per esempio? Tornando a noi, quale è stata la genesi e come si è evoluto il Crossfit? Il Crossfit trae le proprie origini dalla pesistica olimpica e dalla ginnastica, non c’è nulla di nuovo sotto il sole! Si va dallo Strappo allo Slancio, dalla Kippe allo Squat, allo Stacco, ecc…, oltre a molte altre figure ginniche (capito da dove viene il nome/brand?!bella scoperta! Com’è quindi possibile che il Crossfit si sia sviluppato così in fretta, quando tutto era già stato inventato? Sembra quasi una presa in giro, probabilmente lo è!

www.overpress.it-exerceo-allenamento-fitness-training-Crossfit

Una cosa bisogna però riconoscerla: il Crossfit è stato in grado di creare un Sistema ed una Lingua Mondiale riconosciuta in ogni parte del mondo. Gli esercizi eseguiti hanno tutti lo stesso nome, le stesse modalità e ovunque praticarlo costa sempre, abbastanza, caro! Chissà quanto farina del sacco di Reebok e quanta di Grossman (l’ ideatore) c’è in questo successo globale che sembra essere “l’uovo di Colombo” del fitness?!

www.overpress.it-exerceo-allenamento-fitness-training-Crossfit

Il Crossfit nasce quindi come una attività che si pone tra pesistica e ginnastica olimpica condita con un pò di sano allenamento da sala pesi old-style! Gli esercizi che il metodo Crossfit propone sono abbastanza complessi e insegnarli non è certo facile. Fortunatamente ci sono ottimi istruttori certificati (da federazioni serie) che sanno insegnare la corretta esecuzione dei vari esercizi. Purtroppo però l’approssimazione è ovunque, soprattutto sul web possiamo assistere ad allenamenti fatti veramente male e ad alto tasso di infortunio, fatti eseguire da pseudo guru che dovrebbero capire cosa significa biomeccanica! A questo punto cosa potremmo ancora dire sul Crossfit, oltre al fatto che non presenta nessun tipo di innovazione dal punto di vista dell’allenamento e che è un sicuro successo commerciale? Bhè, sicuramente che lo spirito di cameratismo che anima i suoi praticanti e il clima famigliare che si crea durante le lezioni sono, forse, la nota più positiva di tutto il movimento. Praticare Crossfit è sicuramente molto utile per migliorare il proprio stato di fitness e performance, ma bisogna sempre fare attenzione alla validità dell’istruttore e ai nostri limiti. Buon allenamento!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS