Apple pronta a lanciare bond in euro?

656
0
CONDIVIDI

Apple potrebbe essere prossima a lanciare bond in euro presentando un prospetto con la Securities and Exchange Commission per emettere due quote di obbligazioni per un totale di 2,8 miliari di euro. Le due quote avrebbero scadenza a otto e dodici anni. Della vendita se ne occuperebbero due colossi bancari quali Deutsche Bank e Goldman Sachs. Una mossa non troppo astuta quella di Apple, secondo il Wall Street Journal, visto che il tasso di rendimento delle obbligazioni in euro sarebbe il più basso di sempre. I bond infatti garantiranno agli investitori un rendimento dell’1,1 % per quelli con scadenza a otto anni mentre l’1,7 % per quelli a dodici anni (fonte: Dealogic data).

Apple ha recentemente parlato con gli investitori circa l’emissione di obbligazioni spiegando che utilizzerà i proventi della vendita per scopi aziendali generali, compreso riacquistare le proprie azioni e il pagamento dei dividendi agli azionisti per circa 130 miliardi di dollari entro la fine del 2015. Se il tutto dovesse andare in porto sarebbe la prima volta che Apple si presenta in borsa con obbligazioni in euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS