La Juventus fatica ma vince, battuto l’Olympiacos per 3 a 2

433
0
CONDIVIDI

Massimiliano Allegri lo aveva detto in conferenza stampa, serve una vittoria e quella è arrivata. Sudando sette camicie la Juventus è riuscita strappare via 3 punti ai rivali dell’Olympiacos battendoli in casa per 3 a 2.

Parte bene la Juve grazie ad una magistrale punizione di Pirlo. I greci però pareggiano subito grazie ad un colpo di testa di Botía. Nel secondo tempo Ndinga gela lo Juventus Stadium segnando il gol dell’1 a 2. Arriva subito la reazione dei bianconeri, prima con un colpo di testa fortuito di Llorente (anche se il gol è da attribuire al portiere Roberto) e ad un tiro dal limite di Pogba.

Vidal sbaglia anche un rigore sul finale. Sarebbe stato molto utile un altro gol per la differenza reti. Finisce 3 a 2. Intanto l’Atletico Madrid vince per 0 a 2 contro il Malmoe e si proietta al primo posto in classifica. Il secondo posto si deciderà soltanto all’ultima giornata. La sfida tra Juventus e Olympiacos è ancora aperta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS