E’ un Borussia da record, super Herrmann piega l’Hoffenheim

280
0
CONDIVIDI

Il Borussia M’gladbach è la vera conferma di questo campionato. I Fohlen hanno dimostrato, partita dopo partita, di aver raggiunto quel grado di maturità che lo scorso anno era mancata soprattutto nel girone di ritorno. Favre ha corretto gli errori del passato riuscendo a stabilire il record di 17 partite senza sconfitte, numeri che erano riuscititi solo a Weisweiler nel 1969/70. Al momento, insieme al Wolfsburg, il Borussia è forse l’unica alternativa valida allo strapotere del Bayern Monaco. Nel big match contro l’Hoffenheim i padroni di casa sono stati perfetti per quasi tutta la gara, grazie ad un Hermann pazzesco che quasi da solo ha affondato i biancoblù di Gisdol. Il 3-1 finale è il risultato di un gioco spettacolare dal primo all’ultimo minuto, con il M’gladbach che ha imposto subito il proprio ritmo al match trovando subito la rete in avvio con Hahn e sfiorando per almeno altre due volte la rete del raddoppio. L’Hoffenheim, tramortito specie nel secondo tempo dalla velocità degli avanti del Borussia, ha trovato il pari con Modeste al 30′ ma solo dopo 2′ è andato nuovamente sotto per colpa della rete di Herrmann. Nella ripresa la mucosa non cambia e il Borussia prova subito a chiudere la gara già nei primi minuti. Compito che gli riesce al 52′ quando uno straordinario Herrmann raccoglie una corta respinta di Baumann chiudendo la gara sul 3-1. Per l’esterno bianconero, messo da parte per tutte le prime partite di campionato, è stata una gara da 8 in pagella e un ritorno in grande stile come idolo del Borussia Park.

 

Borussia M’gladbach – Hoffenheim                  3-1  

 

Borussia: Sommer, Stranzl, Jantschke, Dominguez, Korb, Nordtveit, Hahn, Herrmann, Kramer, Raffael, Kruse.  All. Favre

Hoffenheim:Baumann, Beck, Strobl, Süle, Schwegler, Elyounoussi, Polanski, Zuber, Rudy, Firmino, Modeste.   All. Gisdol

Arbitro: Aytekin

Marcatori: 12′ Hahn, 30′ Modeste, 32′,52′ Herrmann,

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS