Gogoro: la smart-city startup

484
0
CONDIVIDI

Gogoro è la nuova startup che promette di rivoluzionare il modo in cui le persone utilizzano l’energia nei grandi centri abitati. La nascita della società si deve ai due fondatori Horace Luke, in precedenza a capo della divisione innovazione di HTC nonché dipende Microsoft di lunga data, e Matt Taylor, un altro personaggio di grande spessore nel panorama dell’innovazione tecnologica, che hanno deciso di unire i propri sforzi per fornire al mondo qualcosa di davvero nuovo. La startup tuttavia riporta come data di fondazione il 2011, anno in cui i due hanno ricevuto un sostanzioso finanziamento (si parla di 50milioni di dollari) da alcuni facoltosi investitori asiatici tra i quali spiccano certamente Sam Yin ed il cofondatore, nonché attuale CEO, di HTC il signor Cher Wang.

Il team al lavoro dietro questo progetto per il momento non si è ancora sbottonato in altri particolari se non dichiarando appunto che il focus sarà “use technology to change how megacities use and experience energy.” e che il prodotto dovrebbe essere lanciato in occasione del Consumer Electronics Show che si terrà in Gennaio. L’obiettivo dichiarato è comunque quello di sviluppare un prodotto che aiuti le persone che popolano le grandi metropoli asiatiche (Cina, Vietnam, ecc), come anche di quelle americane ed europee, a rendere più “efficiente” l’utilizzo dell’ energia elettrica. Sarà certamente interessante scoprire cosa ha in serbo per il mondo la compagnia di Luke e Taylor e capire se il prodotto in questione riuscirà a conquistare effettivamente gli utenti o se invece rappresenterà l’ennesimo esperimento a sfondo pseudo-ambientalista con scarsi riscontri reali. Per rispondere a questa curiosità non ci resta che attendere e da parte nostra non possiamo che impegnarci ad aggiornarvi non appena entreremo in possesso di maggiori dettagli.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS