iPad Air 2: la recensione

1423
0
CONDIVIDI

iPad Air o iPad Air 2? La scelta non sarà per niente semplice ma bisogna sottolineare due aspetti legati al nuovo tablet Apple. Innanzitutto tenerlo in mano sarà una vera e proprio goduria. Lo spessore pari ad appena 6,1 millimetri rende questo dispositivo il tablet più sottile del mercato. Poi c’è il Touch ID, componente che con iOS 8 diventa sempre più di fondamentale importanza per gli utenti. Sbloccare il dispositivo e le tante app che già supportano tale feature con un dito è una comodità a cui sinceramente non saprei più rinunciare.

Processore – voto 9

iPad Air 2 retro

Per questo via iPad Air e dentro iPad Air 2. Processore più veloce, vero! L’accensione e lo spegnimento dimostrano da subito la potenza raddoppiata di questo A8X. Se non amate particolarmente i giochi vi accorgerete poco di questo divario tra iPad Air di vecchia e nuova generazione. La batteria mette a disposizione sempre la solita autonomia, anche se i mAh a disposizione sono inferiori, forse per via proprio dello spessore ridotto.

Display – voto 9

iPad Air 2 display

Il display non cambia, anche se il vetro posto a protezione dello schermo (avente risoluzione 2048×1536 pixel) è diverso. Niente più tre strati distinti ma uno solo, che permette ad Apple di guadagnare spazio e di ridurre il riflesso che si creava tra i vari livelli. Soltanto così si riescono a creare colori più intensi, contrasto più elevato e immagini ancora più nitide.

Migliorati gli speaker, anche se qui bisognerebbe aprire una piccola parentesi. Ottimi, per carità, ma le vibrazioni prodotte coinvolgono l’intero dispositivo quando riproduciamo qualsiasi tipologia d’audio, soprattutto a volume elevato. La potenza maggiore degli speaker e lo spessore ridotto ai minimi termini del tablet hanno generato questo piccolo “difetto”. Non creerà fastidio a tutti ma utilizzarlo mentre viene riprodotta della musica non è proprio il massimo della comodità, almeno per il sottoscritto.

Fotocamere – voto 7

ipad air 2 fotocamera

Fortunatamente la fotocamera posteriore è stata rivista. Purtroppo non raggiunge i livelli del nuovo iPhone 6 Plus, anche per colpa della mancanza del flash, ma comunque gli 8 megapixel sono garantiti anche su iPad Air 2. Le foto scattate hanno risoluzione nativa pari a 3264×2448 pixel mentre i video possono essere registrati anche in qualità HD a 1080p. La fotocamera frontale non varia. È sempre la solita FaceTime HD da 1,2 megapixel.

Design – voto 8,5

ipad air 2 speaker

Ottima anche la nuova colorazione Gold, decisamente più attraente su iPad Air 2 che su iPhone 6 e iPhone 6 Plus. In molti hanno infatti optato per questa nuova colorazione, anche perché a primo impatto è la vera novità estetica che lo differenzia dalla precedente generazione (spessore a parte). Riprendendo per un secondo la questione spessore, qui sotto trovate una comparazione tra nuovo e vecchi iPad.

ipad spessore

Purtroppo sparisce il tasto fisico dedicato al Muto/Rotazione. I pulsanti del volume sono leggermente diversi. Assomigliano molto a quelli visti sui nuovi iPhone.

Conclusione

Acquistarlo? Beh, se avete già tra le mani un iPad Air direi proprio di no! Se però avete la necessità di acquistare un nuovo tablet allora fatevi sotto. Processore al top per un tablet con iOS, ottimo display e batteria soddisfacente. I prezzi partono da 499€, per la versione da 16 GB solo Wi-Fi, e arrivano a 819€ per il modello top da 128 GB con Wi-Fi e LTE.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS