Brittany Maynard, eutanasia rimandata: “mi sento ancora abbastanza bene”

365
0
CONDIVIDI

Brittany Maynard, la ragazza che nei giorni scorsi ha commosso il mondo per la sua scelta di morire il primo novembre, cambia idea. Non sarà più il 1° novembre la data scelta per passare a miglior vita. La 29enne, che da mesi combatte contro un tumore incurabile al cervello, vuole aspettare ancora.

Mi sento ancora abbastanza bene, posso ancora gioire, ridere e divertirmi con parenti e amici. Questo non mi sembra il momento giusto. Non ho cambiato idea, succederà anche perché sto peggiorando sempre più ogni settimana. Solo non so ancora quando.

Recentemente è stata in visita al Grand Canyon, dove si è fatta fotografare con la famiglia e il marito sull’orlo della gola.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS