Nintendo: Q3 2014 in positivo grazie a Mario Kart

259
0
CONDIVIDI

Che Nintendo sia in crisi non è un mistero: complice le poche vendite – a parte in Giappone – di Wii U, le finanze del colosso del gaming giapponese sono calate notevolmente: negli ultimi mesi si è però osservato un lieve aumento nelle vendite, dovute soprattutto all’uscita di Mario Kart 8, che ha portato finalmente a dei risultati in positivo nel Q3 2014.

The Verge ha creato un’infografica in modo da mostrare l’andamento delle vendite di Wii U negli scorsi mesi, e sul lato software abbiamo invece i videogiochi. Come si può vedere l’estate è stato un momento piuttosto pesante per le vendite dell’azienda giapponese: si può comunque notare come le vendite del Q2 2014 siano il doppio che nel Q2 2013, non un buon segno, ma quasi.

La situazione finanziaria di Nintendo, come descritto nel documento ufficiale, non è migliorata di molto ma almeno è in positivo: il profitto netto è di 14,3 miliardi di yen, poco più di 100 milioni di euro, ma Nintendo prevede un aumento delle vendite per la stagione dei regali natalizi. Sembra che però Nintendo si debba preoccupare più della sua console portatile, 3DS, che ha visto le vendite crollare da un po’ di tempo a questa parte: forse qualche speranza in più la daranno i giochi di Pokemon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, in arrivo in Giappone a novembre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS