Ebola: 11 soldati USA messi in quarantena a Vicenza

264
0
CONDIVIDI

Undici soldati americani di ritorno dalla Liberia sono stati messi in quarantena a Vicenza. Nel gruppo ci sarebbe anche il generale Darryl Williams, ex comandante delle truppe americane in Africa, rivela la CBS. Questi soldati rimarranno in quarantena per 21 giorni. Oggi sono attesi altri 30 soldati. Al momento non vi è certezza che questi soldati abbiamo incubato nel proprio corpo il virus Ebola.

Il sindaco di Vicenza Achille Variati rassicura i cittadini affermando che nessuno di questi soldati presenta i classici sintomi procurati dal virus letale. Queste le sue parole, riportate da Repubblica.it:

“Il Prefetto e le autorità militari americane mi hanno assicurato che tutti i militari tornati dall’Africa sono sani. Nessuno di loro presenta i sintomi dell’Ebola”.

Il Pentagono intende mettere in quarantena tutti i soldati di ritorno dai Paesi colpiti dall’epidemia. Sarebbero circa 900.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS