Share Play, dettagli sulla nuova feature di PlayStation 4

288
0
CONDIVIDI

Sicuramente una delle feature più particolari, originali e interessanti dell’aggiornamento 2.0 del firmware di PlayStation 4, previsto per il 28 Ottobre, è rappresentata dalla funzione di Share Play, opzione che consentirà ai possessori di PlayStation 4 abbonati al servizio di PlayStation Plus di “condividere” un gioco con un altro utente anche se quest’ultimo non è in possesso del titolo in questione. Il giocatore che hosta, e che quindi è in possesso del titolo, consente ad uno o più membri della sua friend list di partecipare ad una sessione di gioco sfruttando lo streaming dei dati in remoto.

I gruppi di Share Play si gestiscono come dei party. Andando nel menù “Share” della console sarà presente la nuova funzione “Share Play”; si crea un party, si invita chi si vuole e poi si può iniziare a trasmettere il gioco. La funzione Share Play consente tre diverse modalità di condivisione:

  • Share Screen, ovvero una sorta di trasmissione in streaming tipo Twitch nel quale il giocatore principale consente ad un altro di vedere quello che sta facendo in video
  • “Hand over my controller”, ovvero la possibilità di concedere ad un altro giocatore di giocare ad un titolo, anche se quest’ultimo non lo possiede, entrando di fatto nella partita del giocatore principale, che in questo caso attende il proprio turno (è necessario che il giocatore che hosta la partita abbia un abbonamento Plus, ma questo non vale per colui che riceve)
  • “Hand over another controller”, ovvero una vera e propria sessione in multiplayer locale ma trasmessa online, in cui entrambi i giocatori hanno parte attiva. In quest’ultimo caso è necessario che entrambi possiedano l’abbonamento Plus.

Share Play avrà un limite di 60 minuti per ogni sessione di gioco, ma non ci sarà invece un limite riguardante il numero di sessioni che si potranno avviare. A nostro avviso si tratta di una feature veramente notevole e particolarmente interessante, che costituirà una grande agevolazione per noi giocatori sotto diversi punti di vista. Purtroppo resta ancora da saggiare la qualità del servizio, soprattutto dal punto di vista della connessione. Tuttavia, al momento, le premesse risultano più che buone. Per l’occasione, Sony ha rilasciato un video in cui spiega il funzionamento di Share Play. Potete visionare il video in questione in calce all’articolo. Vi auguriamo una buona visione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS