Il Cuore del Borussia frena il Bayern, Wolfsburg a valanga sul Mainz

156
0
CONDIVIDI

 

C’è ancora Bundesliga. Questa è forse la notizia più bella per tutti i tifosi e gli appassionati del massimo campionato tedesco, dopo il pareggio per 0-0 tra Bayern Monaco e Borussia M’gladbach. I bavaresi sono passati dalla notte magica dell’Olimpico alla difficile gara del Borussia Park contro un M’gladbach tutto cuore e tatticamente messo in campo benissimo da Lucien Favre. Una gara di grandissima intensità che ha ricordato le epiche sfide degli anni ’70 quando Fohlen e bavaresi si giocavano titoli e gloria in Bundesliga. Il Bayern è sceso in campo per fare la partita ma non ha mai trovato gli spazi che sperava grazie ad una difesa perfetta dei padroni di casa che hanno lasciato solo due occasioni ad Alaba (palo scheggiato) e Lewandowski. Pesante come sempre l’assenza di Arjen Robben, capace di fare la differenza e di dare velocità alla manovra della squadra di Guardiola. La palla del vantaggio capita invece sui piedi di Max Kruse che lanciato a rete da Hahn manca il colpo vincente a tu per tu con Neuer che neutralizza il pericolo. Nella ripresa (nonostante il 75% di possesso palla a favore del Bayern) il Borussia creai i pericoli maggiori e solo un grande Neuer evita ai Campioni di Germania la prima sconfitta in campionato parando alla sua maniera un potente destro di Hahn e un sinistro chirurgico di Herrmann.  Il Borussia tiene vivo il campionato restando imbattuta a -4 dal Bayern insieme a Hoffenheim e Wolfsburg.

Proprio i Lupi sono stati i protagonisti di giornata con un netto 3-0 rifilato al Mainz. Un partita mai in discussione decisa dalle reti di Naldo (su angolo), Perisic e ancora una volta Caligiuri che vive ormai da tre giornate un momento magnifico. Il Wolfsburg infila così la terza vittoria consecutiva  dimostra di poter recitare quel ruolo da protagonista che gli compete visti gli enormi investimenti stagionali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS