Stoccarda, dal mercato 80 mln per il rilancio

136
0
CONDIVIDI

Lo Stoccarda vuole tornare protagonista in Germania e in Europa e per farlo cerca fondi sul mercato. La società ha infatti annunciato, tramite il presidente Bernd Wahler e il capo del Consiglio di sorveglianza Joachim Schmidt, che dalla primavera del 2015 venderà sul mercato una quota di azioni pari al 25% che dovrebbero fruttare ai biancorossi un introito di circa 80 milioni di euro. La stessa operazione di spin-off fu attuata la scorsa stagione dell’Hertha Berlino che incassò dalla società americana KKR ben 61,2 milioni di euro pari ad una quota del 9,7% delle azioni. Il florido mercato estivo intrapreso dai capitolini, è stata la dimostrazione che l’operazione ha portato i frutti sperati.

Con questi soldi lo Stoccarda spera di rimpinguare le casse societarie per intraprendere un progetto di crescita tecnica che riporti la società a competere per i vertici della Bundesliga, risvegliandosi dal torpore delle ultime due stagioni di transizione. In attesa del nuovo direttore sportivo (in lizza c’è Berti Vogt) la società pensa a come reperire i fondi necessari per fare un grande mercato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS