Security Key: la nuova verifica a due passaggi di Google

200
0
CONDIVIDI

Andando controcorrente alle ultime notizie riguardanti la sicurezza dei dispositivi USB, Google ha annunciato di aver aggiornato il sistema di verifica in due passaggi introducendo un dispositivo fisico. Il nuovo dispositivo si chiama Security Key ed è come dicevamo una chiavetta con connessione USB che entra in funzione dopo aver verificato l’autenticità di un login fatto da Google e non da siti. Il funzionamento è davvero molto semplice perchè invece di inserire un codice come facciamo spesso per accedere ad un servizio on-line sarà sufficiente inserire la Security Key in una porta USB del computer e seguire le istruzioni. Senza digitare codici, la chiavetta procederà con l’autenticazione e l’accesso in totale sicurezza.

security-key-google-account-620x341

La Security Key, prima di essere utilizzata, deve essere attivata sulla pagina sicurezza dell’account di Google dell’utente abilitando la verifica in due passaggi. Fatto questo la chiavetta dovrà poi essere aggiunta nell’apposita scheda Aggiungi un token di sicurezza, seguendo le indicazioni configurazione indicate. Google nella presentazione di questo nuovo dispositivo spiega che il token di sicurezza è un dispositivo fisico che aumenta il livello di sicurezza per l’accesso ad un account Google eliminando i codici che in certi casi potrebbero essere rubati o clonani permettendo a malintenzionati di accedere a dati personali dell’utente. La nuova Security Key utilizza il protocollo FIDO Universal 2nd Factor (U2F) ed è compoatible con il browser Chrome di proprietà Google.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS