Werder, sarà Stevens il successore di Dutt?

65
0
CONDIVIDI

Il destino del tecnico del Werder Brema, Robin Dutt, è appeso ad un filo. La prossima gara interna contro il Colonia potrebbe essere fatale all’ex allenatore del Friburgo che ormai è in rotta di collisione da mesi con stampa e tifo. Nel frattempo la società ha iniziato a guardarsi intorno e sembra aver scelto come suo sostituto Huub Stevens, tecnico navigato e grande esperto delle “salvezze impossibili”. Lo scorso anno salvò infatti lo Stoccarda da una retrocessione quasi certa e nel 2007 fece lo stesso con l’Amburgo portandolo poi fino al 7° posto. Stevens conosce benissimo il campionato tedesco avendo allenato ben cinque club di Bundesliga diventando anche l’allenatore del secolo dello Schalke 04 con cui vinse anche una Coppa Uefa nel 1997.

I contatti con Stevens sono già stati avviati dal ds Eichin anche se il tecnico olandese non conferma nessuna trattativa e intervistato da Sport Bild augura addirittura al collega di Dutt di uscire presto dalla crisi:

“Dopo le esperienze difficili al Paok e allo Stoccarda mi sono risposato e adesso sono pronto per una nuova avventura in Bundesliga. Quello tedesco è un campionato che mi piace molto. Non c’è nulla con il Werder e auguro a Dutt di uscire presto dalla crisi. Il Werder è un club storico e possiede tutte le qualità e il tempo necessario per uscire dalla crisi”.

Nonostante le smentite però, la società è convinta che possa essere proprio il tecnico di Sittard l’uomo giusto per risollevare il Werder dall’ultimo posto in classifica e da una crisi profonda di risultati e di progetto.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS