Da febbraio, solo App a 64bit per iOS

117
0
CONDIVIDI

Dopo i recenti annunci, la lineup dei dispositivi mobili di Apple è costituita da devices con architettura a 64 bit, grazie alla presenza dei processori A7 e A8. La società, proprio per questo, ha di recente annunciato sul sito dedicato agli sviluppatori che ogni app, a partire dal prossimo 1 Febbraio 2015, dovrà supportare tale architettura. Inoltre, ogni app inviata all’App Store, dovrà basarsi sull’SDK 8, quindi dovrà esser stata sviluppata con Xcode 6 o superiore.

Si tratta sicuramente di un passo necessario, dopo la scelta di Apple di adottare per prima, con l’iPhone 5s, un chip a 64bit su uno smartphone. Tale scelta potrà solo essere gradita dagli utenti, che se possiedono uno dei dispositivi Apple più recenti, godranno di un supporto maggiore e quindi di prestazioni migliori.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS