Apple aggiorna il Mac mini

144
0
CONDIVIDI

iPad, iMac Retina Display e, finalmente, il Mac mini. Erano quasi due anni che il computer desktop più piccolo di casa Apple non riceveva aggiornamenti, ma ora un piccolo refresh per rimetterlo al passo con i tempi è stato eseguito. Si tratta quindi di un semplice aggiornamento, che però farà sicuramente la differenza. Niente super novità quindi, ma solo novità gradite.

Primo aggiornamento lo troviamo nelle CPU, ora di tipo Haswell, ovvero degli Intel Core i5 dual-core da 1,42,62,8GHz a seconda del modello. Poi aggiornate anche le schede grafice, ora Intel HD Graphics 5000 o Intel Iris Graphics (sempre a seconda del modello). Per quanto riguarda invece l’archiviazione, troviamo rispettivamente nei tre modelli base disponibili, un HD da 500GB, da 1TB o un 1TB Fusione Drive. Troviamo invece 4GB di RAM nel modello di partenza e 8GB negli altri due.

png-2Novità forse più interessante è sicuramente l’inserimento di due porte Thunderbolt 2, di cui una va a sostituire la precedente porta Fire Wall. Naturalmente poi USB 3.0 e Wifi 802.11 ac.

Un refresh tutto sommato gradito e che sicuramente alimenterà le vendite, soprattutto per il calo dei prezzi. I nuovi Mac mini sono infatti disponibili in tre modelli (personalizzabili) rispettivamente da 519€, 719€, 1019€ già disponibili sullo store Apple Online.

2014-10-16 10.06.14 pmTechGenius

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS