Serbia – Albania sospesa, un drone fa scattare la rissa

56
0
CONDIVIDI

Il match tra Serbia e Albania finisce con una scazzottata. La partita è stata sospesa al 41′ del primo tempo e interrotta definitivamente dall’arbitro pochi minuti dopo. Tutta colpa di un drone arrivato sul campo con al seguito una bandiera con la scritta “Kosovo autoctono” e la data del 1912. Il giocatore serbo Mitrovic ha afferrato il drone scaraventandolo a terra, gesto che non è piaciuto ai giocatori albanesi.

Pochi secondi ed è scoppiato il parapiglia. Tifosi in campo e tra questi anche il noto Ivan Bogdanov, che noi italiani ci ricordiamo per gli incidenti avvenuti a Genova durante l’incontro Italia-Serbia del 2010.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS