I’m SpA, società che ha prodotto I’m Watch, si ritira

112
0
CONDIVIDI

Vi ricordate di I’m? Società italiana che realizzò e mise sul mercato il primo vero smartwatch, ovvero I’m Watch. Torniamo a parlare di questa azienda per darvi una spiacevole notizia: I’m SpA si ritira dal mercato. Nonostante il successo iniziale, le mutazioni di questo settore hanno complicato i piani di Manuel Zanella e Massimiliano Bertolini, i due fondatori. La concorrenza spietata di Samsung, LG e Apple non lascia spazio a sufficienza per un prodotto come I’m Watch.

Vi riportiamo di seguito il comunicato stampa ripubblicato dal Corriere della Sera:

I’m SpA comunica oggi (19 Settembre) la decisione di interrompere le vendite di i’m Watch a partire dal 1° Ottobre prossimo e di sospendere il progetto i’m Tracer, uscendo così dal business della “Wearable Technology”. Autentica pioniera in questo settore, l’azienda ha preso questa decisione per via dell’acceso concorrenza che si è creata sul mercato degli smartwatch con la presenza di grandi aziende multinazionali che possono contare su una straordinaria potenza finanziaria e tecnologica. Uno scenario competitivo che di fatto ha confermato una volta di più come il “first mover” di un settore difficilmente riesca poi a conquistare il mercato di riferimento.

Tutto all’inizio sembrava andare a gonfie vele. Nel 2012 furono 10.000 le prenotazioni, con acquisti di modelli lussuosi da parte di clienti arabi e russi. Nel 2013 le cose sono precipitate. Le perdite sono state poco al di sotto dei 4 milioni di dollari e il costoso I’m Jewel non è riuscito a risollevare le sorti di questa società.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS