Sensore per impronte digitali: mercato da 1,7 miliardi nel 2020

576
0
CONDIVIDI

Il mercato dei sensori dedicati al riconoscimento delle impronte digitali è destinato a crescere in modo esponenziale nel corso dei prossimi anni. Stando ad una nuova ricerca IHS, il mercato dei sensori per impronte digitali toccherà quota 1,7 miliardi nel 2020. Tutto merito di smartphone e tablet, che nei prossimi anni saranno dotati certamente di questo componente, un po’ come gli attuali altri sensori, vedi accelerometro, GPS, etc.

Attualmente Apple è la regina di questo mercato, anche perché Samsung si affida a sensori digitali magnetici un po’ più economici e meno performanti. La società con base a Cupertino è anche l’unica che sfrutta veramente bene questo componente. Con iOS 8 infatti il Touch ID (sblocco via impronte) dà accesso a tanti contenuti extra messi a disposizione dalle app.

[foto id=”149918″]

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS