Ebola in USA, morto paziente “zero”

93
0
CONDIVIDI

Ebola raggiunge gli Stati Uniti. La prima vittima è Thomas Duncan, morto al Texas Health Presbyterian Hospital di Dallas.Il 42enne era arrivato in Texas lo scorso 20 settembre dalla Liberia per visitare la famiglia.

Duncan, dopo essersi recato in pronto soccorso, il 24 settembre, era stato dimesso per errore dalla struttura sanitaria.Trattato con un farmaco sperimentale, il Brincidofovir, un antivirale da poco approvato dalla Federal Drug Administration, il liberiano non è sopravvissuto al micidiale virus.

Apprensione per la famiglia e per il personale sanitario entrato a contatto con l’uomo durante i giorni precedenti la quarantena.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS