Soundbar Panasonic SC-HTE80: la recensione

3876
0
CONDIVIDI

Chi di noi non ama sdraiarsi sul divano, accendere il televisore e vedersi un bel film? Penso un po’ tutti. Ma naturalmente, per goderci veramente un film, ci servono due cose molto importanti. La prima è un buon televisore, magari un 4K ricurvo (esageriamo dai), la seconda è un audio adatto. Spesso le casse integrate non soddisfano, proprio per questo si punta alle soundbar. In questa review parliamo infatti di una Soundbar che grazie a Panasonic abbiamo potuto provare per voi, parliamo della SC-HTE80.

Da premettere è però che la Panasonic SC-HTE80 non fa solo da diffusore audio, ma anche da dispositivo audio wireless, ma ne parliamo fra qualche rigo. Iniziamo con il parlare dell’estetica di questo dispositivo. Disponibile in due varianti, nera e argento, la soundbar si presenta con un design molto minimal, essendo rettangolare con spigoli arrotondati. Personalmente, tale struttura non mi dispiace affatto. Si sposa infatti con qualsiasi arredo e non da nemmeno tanto all’occhio. Se svogliamo parlare di dimensioni possiamo dire che occupa poco spazio nonostante i 480x280mm di dimensione. E’ infatti possibile posizionare la SC-HTE80 sia in un ripiano di una libreria (del mobiletto del televisore) oppure direttamente sotto allo schermo (regge fino a 30KG).

SoundBar (3 di 8)

Nella parte frontale troviamo i diffusori, con due subwoofer per una potenza totale di 120 watts rms, che garantiscono un’eccezionale potenza audio ma un’altrettanta elevata qualità. Devo dire infatti che i bassi sono davvero eccezionali, vedere un film d’azione è davvero una goduria, ma anche gli alti non se la cavano male. Il livello dell’audio è ottimo, non va mai in distorsione e mantiene sempre una qualità eccelsa. E’ anche possibile selezionare diversi presets relativi all’audio, come quello relativo al Cinema o quello allo sport, in modo da avere una equalizzazione ottimale e adeguata. Troviamo invece nella parte laterale destra il chip NFC, il tasto di accensione/spegnimento, i comandi per il volume e la gestione dell’imput.

In quanto a connessioni (e qui arriva il bello) troviamo una larga scala di opportunità. Nella parte posteriore troviamo infatti:

  • Ingresso AUX;
  • Ingresso Ottico;
  • USB;
  • HDMI in;
  • HDMI out (con ARC);
  • Slot Micro SD.

Possiamo tranquillamente dire che in quanto a connessioni la Panasonic SC-HTE80 ci può’ soddisfare sotto qualsiasi punto di vista. Il tutto viene controllato dal telecomando fornito in dotazione, che ci permette di scegliere quale ingresso utilizzare. Possiamo quindi collegare alla soundbar una TV, una Xbox, un Lettore Blu-Ray, inserire una scheda micro SD, ed averli già perfettamente connessi. Ma come anticipato prima, tale diffusore audio possiede anche delle specifiche wireless.

SoundBar (4 di 8)

La Panasonic SC-HTE80 possiede infatti sia la tecnologia Bluetooth che quella NFC. Possiamo quindi decidere di riprodurre della musica da uno smartphone, da un lettore musicale, da un computer, o da qualsiasi dispositivo mobile a nostra disposizione. Si tratta di una funzione utilissima. Mi è capitato spesso infatti di arrivare in casa, prendere l’iPhone, collegarlo ed avviare la musica, in modo rapido e semplice. L’accoppiamento dei dispositivi avviene con il telecomando, basta selezionare il tasto “pairing” ed il gioco è fatto. Anche in connettività wireless l’audio non perde un colpo, nessuna distorsione e potenza/qualità sempre elevata. Forse, a volume elevato, si ha una leggera perdita di qualità (anche con le altre modalità), ma di poco conto.

SoundBar (8 di 8)

Si tratta quindi di una Soundbar davvero eccezionale in quanto a qualità audio e funzionalità. Le connessioni presenti sono più che sufficienti, la gestione di esse lo è altrettanto.

Devo quindi considerarmi soddisfatto da tale Panasonic SC-HTE80, che va lodata anche per il Design meno d’impatto rispetto alle usuali soundbar, ma più elegante. Acquisto consigliato, anche il prezzo non è esagerato. Quindi, recensione superata a pieni voti. La SC-HTE80 la potete trovare su Amazon.it sui 195€ sia in versione nera che argento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS