Google Glass: ad Edimburgo check-in sui voli

768
0
CONDIVIDI

I Google Glass sono ancora poco più che un esperimento, e in quanto tale utenti e non si sbizzariscono su gli usi possibile degli occhiali smart pensati da Google: notizia di pochi giorni fa è Captions, una app dedicata alla traduzione da voce a testo per ora in beta privata su Google Glass. Per un uso molto più immediato bisogna trasferirsi ad Edimburgo, dove sino alla fine dell’anno il check-in in aeroporto sarà effettuato con gli smartglass di Google.

Così ha detto il CEO dell’aeroporto di Edimburgo, Gordon Dewar:

We’re always looking for new and innovative ways to improve the airport experience for our passengers and Google Glass trial is a great example of how we’re thinking outside the box.

Siamo semore alla ricerca di nuovi modi per milgiorare l’esperienza per i passeggeri nel nostro aeroporto, e l’esperimento con i Google Glass (il check-in ndt) è un grande esempio di come stiamo pensando fuori dagli schemi.

I Google Glass sono utilizzati per tradurre agli assistenti dell’aeroporto i documenti non in inglese dei passeggeri che arrivano al check-in, ma non solo: gli usi sono molteplici e l’esperimento ad Edimburgo mira proprio a scoprire tutti i campi in cui possono aiutare gli smartglass.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS