Intel investe 1,5 miliardi in produttori di chip mobile cinesi

621
0
CONDIVIDI

Intel ancora non ha trovato il modo di entrare prepotentemente nel mercato SOC Mobile. Mentre ARM cavalca l’onda grazie alla sua ampia gamma di soluzioni integrate, Intel annuncia che investirà 1,5 miliardi di dollari in due produttori cinesi di chip dedicati alla telefonia mobile. Questi soldi sono serviti per acquistare il 20% di Spreadtrum CommunicationsRDA Microelectronics.

Il CEO di Intel ha dichiarato:

“La Cina è ora il più grande mercato di consumo per gli smartphone e ha il maggior numero di utenti Internet di tutto il mondo.”

Spreadtrum è una delle società cinesi che più si è messa in mostra grazie ai propri processori. I suoi SOC sono quelli che alimentano i dispositivi dotati di sistema operativo FireFox OS. Ecco cosa ha dichiarato il Dr. Leo Li, CEO di Spreadtrum, in merito all’accordo con Intel.

“L’adozione della tecnologia e dell’architettura di Intel ci permetterà di accelerare lo sviluppo di SoC mobili che espanderanno l’ampiezza del nostro portafoglio.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS