iPhone 6 e iPhone 6 Plus: quando il day one diventa incubo

4462
2
CONDIVIDI

Anche quest’anno il lancio dei nuovi iPhone è stato piuttosto problematico per noi italiani. Le scorte di iPhone 6 non erano certo poche, ma coloro avevano voglia di acquistare un iPhone 6 Plus hanno dovuto fare i conti con ritardi, mancate consegne e prenotazioni andate a vuoto. Le scorte di questi nuovi iPhone da 5,5 pollici erano limitatissime, almeno per quanto riguarda il nostro tanto disprezzato Paese.

Gli Apple Store erano abbastanza riforniti, anche se verso le 10 era già difficile riuscire a reperire un iPhone 6 Plus. I rivenditori esterni, come le grandi catene di elettronica, difficilmente hanno potuto vendere questi modelli Plus. Soltanto pochi fortunati che avevano prenotato il loro “dispositivo Apple gigante” hanno avuto il piacere di acquistarne uno. Personalmente, nonostante avessi prenotato un iPhone 6 Plus Silver da 16 GB, ho dovuto sudare sette camicie pur di riuscirne ad acquistare uno.

Ma le sorprese non finiscono qui. Come se non bastasse il trambusto pre-acquisto, questi iPhone 6 Plus sembrano pieni di piccoli difetti. Due modelli da me provati presentano pixel bruciati oppure macchie nere vicino al connettore Lightning. Sono stati acquistati in due città diverse quindi non fanno parte dello stesso ciclo di spedizioni.

iPhone 6 macchie

Dopo questa ennesima prova di disorganizzazione, mi domando: ma non è meglio ritardare il lancio di una settimana e fare le cose con più calma? Perché affrettarsi così per mettere in vendita questi nuovi iPhone sapendo che i consumatori dovranno lottare pur di potersene assicurare uno?

iphone 6 pixel

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • MDNA

    Perché è consumismo e alla gente come a questi massoni giganti non interessa niente. E’ come dare da mangiare a delle capre. Per non parlare delle persone che comprano l’iPhone 5S e poi si ripresentano a fare la fila quasi un anno dopo da giorni e giorni per avere qualcosa che è solo leggermente più grande. Ma ce ne rendiamo conto ? E menomale che c’è pure crisi. Comunque sia è un dispositivo quasi inutile secondo me, nonostante io ho un iPhone 5S (passato precedentemente da 3 a 5S) e questo basta e avanza per anni, niente di nuovo se non il processore e l’M8…ma che cosa realmente cambia ? Le dimensioni, basta. E voi spendete altri 800-1000 euro per qualcosa di così ? Mah. Comunque sia meglio aspettare qualche mese prima di comprarlo, si sa’ che i primi lotti sono sempre i peggiori, difettosi ecc.

  • io

    Sembri un cliente Apple NON decerebrato (come invece lo sono tanti e tanti altri). Comunque spendere 800 – 1000 € una tantum è comunque troppo (anche se si è ricchi). Quei prodotti semplicemente valgono molto meno, e in giro c’è ben di meglio. Inoltre non bisognerebbe dare i soldi ad aziende che sfruttano l’idiozia della gente, e in questa pratica Apple non ha nulla da apprendere da nessuno, al secondo posto troviamo Samsung.