iPhone 6 piegati: sostituiti, dopo un esame visivo

2200
1
CONDIVIDI

BandGate? lo scandalo Apple del momento. Essendo l’iPhone 6 realizzato in alluminio ed essendo abbastanza sottile e largo, il melafonino in questione è incline a piegarsi (scusate il gioco di parole). Con un po’ di forza è possibile infatti riuscire a piegare lo smartphone inevitabilmente, ma Apple ha annunciato che tale problema sarà coperto dalla garanzia.

La sostituzione del dispositivo non avverrà però in modo semplice, verrà infatti eseguito un test visivo da parte del personale Apple che deciderà se sostituire gratuitamente o no l’iPhone 6 danneggiato. Dovrà infatti essere necessario che l’iDevice non sia stato piegato di proposito, se gli esperti Apple dovessero capire che invece lo è stato, allora il cliente dovrà pagare la sostituzione. Sicuramente una buona iniziativa del supporto Apple, che farà passare ogni dubbio ai più preoccupati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • raffaele

    Allora cari amici preparatevi ogni mese ad entrare negli Apple store a farvi cambiare lo smartphone.