Galaxy Note 4 in vendita in 140 paesi entro la fine di ottobre

536
0
CONDIVIDI

Dopo i problemi nella produzione del nuovo Samsung Galaxy Note 4, che hanno costretto la società a ritardare il lancio del dispositivo pur avendolo annunciato all’IFA di quest’anno, la casa coreana si dice pronta ad immettere il prodotto sul mercato entro la fine di ottobre in 140 paesi. Nella propria patria, la Corea del Sud, Samsung ha cercato di velocizzare i tempi di commercializzazione del nuovo phablet della famiglia Note e probabilmente lì sarà disponibile già a partire dalla prossima settimana.

Quale sia il motivo per cui Samsung abbia ora tanta fretta di lanciare il Note 4 il prima possibile sul mercato, è possibile ipotizzarlo abbastanza facilmente: il lancio di iPhone 6 Plus e gli ottimi risultati di vendita ottenuti nei primi giorni forse hanno spaventato un po’ l’azienda coreana, che ha visto poche ore fa un calo preoccupante delle proprie azioni al minimo storico di due anni dovuto all’impatto di iPhone 6 Plus nel segmento phablet del mercato, fino ad ora quasi monopolizzato da Samsung.

L’obiettivo di vendita del Galaxy Note 4 rimane comunque alto: la casa coreana vuole infatti riuscire a venderne almeno 15 milioni nel primo mese e per raggiungere questo traguardo dovrà velocizzare i ritmi di produzione del device in modo da contrastare Apple fin da subito e impedire che gli utenti preferiscano acquistare il nuovo iPhone 6 Plus piuttosto che Note 4, dispositivo che grazie alle numerose features aggiuntive pensate per l’utente business e all’hardware di primissimo livello, sarà sicuramente molto apprezzato dal pubblico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS