Stoccarda, è divorzio con il ds Fredi Bobic

105
0
CONDIVIDI

 

Lo Stoccarda ha messo alla porta il ds Fredi Bobic, individuato come maggior responsabile della brutta partenza di questa stagione e del fallimentare campionato scorso. L’ex centravanti dell’ultimo titolo Svevo paga il suo licenziamento dopo quattro anni e mezzo da direttore sportivo per colpa dell’attuale ultimo posto in classifica (peggiore partenza degli ultimi 15 anni per lo Stoccarda) e due campagne acquisti fallimentari dove la società ha sperperato soldi con l’acquisto “inutile” di Abdellaoue e le conferme di alcuni calciatori troppo discontinui come Maxim, Ibisevic e Didavi. Lo scorso anno fu tra i maggiori fautori della conferma di Labbadia sulla panchina dei biancorossi e poi della sua sostituzione con Schneider, anche lui esonerato nel finale di stagione. Anche il tecnico Armin Veh, difeso a lungo proprio da Bobic anche sabato scorso, resta in bilico e si gioca una buona fetta di panchina questa sera contro il Borussia Dortmund.

la società comunicherà a breve il nome del successore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS