iPhone 6 e iPhone 6 Plus: il processore A8 è prodotto da TSMC

791
1
CONDIVIDI

Niente più Samsung per quanto riguarda la produzione dei processori dedicati ai dispositivi mobili Apple. Lo smontaggio dei vari iPhone 6 e iPhone 6 Plus arrivati ieri sul mercato ci ha permesso di scoprire che i nuovi chip A8 a 20 nanometri sono prodotti da Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) e non più da Samsung.

iPhone 5s montava processori a 28 nanometri prodotto in larga parte da Samsung. La nuova tecnologia a 20 nanometri utilizzata da TSMC porterà invece un sicuro aumento delle prestazioni di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Il colosso sudcoreano non dovrebbe essere stato allontanato del tutto. Forse una parte degli iPhone 6 e iPhone 6 Plus in arrivo in tutto il mondo conterrà chip A8 prodotti da Samsung.

L’allontanamento definitivo tra le due società è però inevitabile. È soltanto questione di tempo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Ivan Albini

    la notizia è una non notizia, nel senso che in fase di pianificazione si era deciso di dare TUTTO a TMSC. poi visti i volumi richiesti si è dovuto tornare a Samsung SC per coprire i buchi di produzione dei Taiwanesi…