iCloud Drive arriva prima su Windows che su Mac

611
0
CONDIVIDI

Mentre gli utenti Mac saranno costretti ad aspettare il nuovo OS X Yosemite per poter godere del nuovo iCloud Drive, gli utenti Windows hanno invece la possibilità di scaricare subito la nuova versione di iCloud per Windows, che introduce proprio il supporto ad iCloud Drive. Per attivare questa nuova funzione basta installare l’aggiornamento, entrare nel pannello e abitare iCloud Drive.

Una volta fatto potrete vedere una nuova voce comparire sotto Preferiti in Esplora file, un po’ come fanno altri servizi di cloud storage come Dropbox e Google Drive. Per impostazione predefinita, iCloud Drive è dotato di tre cartelle specifiche, ovvero Keynote, Numbers e Pages. È anche possibile trascinare e rilasciare i file e creare cartelle a vostro piacimento, come in altri servizi di sincronizzazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS