Panasonic Lumix CM1: il connubio tra fotocamera e smartphone

660
0
CONDIVIDI


Panasonic ha di recente iniziato a produrre prodotti di rilievo e di ottima fattura, nonostante il fallimento nel mercato smartphone, ma ieri ha annunciato un rientro, potremmo dire, trionfante. Non ha presentato nessun dispositivo top gamma con specifiche di ultima generazione, ma uno smartphone primo nella sua categoria. Il nuovo Lumix CM1, questo è il nome, è un mix ideale tra smartphone ed una fotocamera. Come ben sappiamo, anche Samsung ha prodotto qualcosa di simile, ma molto lontano dal CM1.

La caratteristica più interessante e particolare di questo smartphone è il sensore che troviamo all’interno della fotocamera, da ben 1 pollice. Tale dimensione è decisamente distante da quella presente nei dispositivi similari, basta pensare che questa dimensione è adottata da molte fotocamere mirrorless. Il sensore da ben 20 megapixel è poi coadiuvato da una lente Leica f/2.8 ed un’otturatore meccanico.

Si tratta di un device davvero strabiliante, contando anche che il peso è di 240 grammi e presenta uno spessore di ben 21 millimetri. Il Lumix CM1 monta Android Kit Kat, possiede un display da 4,7 pollici Full HD 1080p, 16GB di storage, microSD, batteria da 2600mAh ed è inoltre in grado di registrare video in 4K.

Il Lumix CM1 arriverà a novembre ad un prezzo di circa 900€ ma solo in alcuni paesi.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS