Caos Amburgo, esonerato Slomka

88
0
CONDIVIDI

 

Mirko Slomka non è più l’allenatpre dell’Amburgo. Il quarantesettenne tecnico è stato esonerato dalla guida dei Dinos dopo un disastroso avvio di campionato (1 punto in tre partite e 0 gol fatti) e una stagione passata dove era riuscito a centrare l’obietivo salvezza solo al termine di due faticosissimi pareggi contro il Greuther Furth negli sperggi.

La società, dopo 26 milioni di euro spesi nell’ultimo calciomercato, ha deciso che la guida di una delle squadre più prestigiose di Germania venisse affidata ad un tecnico capace di esaltare le qualità dei calciatori a disposizione. Il contratto di Slomka sarebbe scaduto nel 2016.

Per la successione di Slomka si fanno i nomi di Tomas Tuchel e Hubb Stevens con il primo che era stato cercato già in estate ma aveva declinato l’invito per ricolvere le sue vicissitudini contrattuali con il Mainz.  Piu facile arrivare all’ex tecnico dello Schalke che proprio lo scorso anno salvò lo Stoccarda dalla retrocessione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS