Pistola con sensore per impronte digitali inventata da un ragazzo 17enne

489
0
CONDIVIDI

Un ragazzo di appena 17 anni, chiamato Kai Kloepfer, è riuscito a creare un prototipo perfettamente funzionante di una pistola capace di riconoscere le impronte digitali grazie ad un apposito sensore. Questa invenzione ha permesso al giovane di assicurarsi un premio di ben 50.000 dollari, che utilizzerà per migliorare l’arma in questione. Attualmente infatti ci vogliono circa 3.000 dollari per assicurarsene una, ma grazie all’utilizzo di una stampante 3D il costo potrebbe diminuire.

Il problema delle armi da fuoco è abbastanza noto negli Stati Uniti. Altre società, come Armatix, hanno inventato speciali pistole in grado di funzionare soltanto se chi le impugna indossa un particolare smartwatch.

fonte | ByTecno

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS